copertina_2016

Saldi A/I 17: cosa comprare per LUI

Un inverno appena iniziato, un uomo sempre più protagonista e fuori dagli schemi.

Osservando il mio boy, mi sono accorta che è sempre molto più protagonista di me nello scegliere i vestiti. Forse non è consapevole, ma cura ogni dettaglio per trasmettere un messaggio a chi lo circonda attraverso il suo look, ha voglia di stupire. Quando ci avventuriamo nel centro della città dove abitiamo, non è lo stesso sdraiato sul divano dopo il lavoro. Sceglie per quasi 20 minuti il pantalone, poi ci abbina la maglia, no anzi la T-shirt, poi la felpa, no aspetta meglio il maglioncino che mi hai regalato a Natale e adesso la scarpa, la slip on, no aspetta meglio la stringata.

No, non sono esaurita. #ècosì (uso l’# perché rafforza, è il nuovo “sottolineato” dei nostri tempi). Ma sono anche una consulente d’immagine e penso che se quel genio del mio boy si decidesse a creare uno stile tutto suo, si preparerebbe in meno tempo, eviteremmo crisi d’ansia e ci godremmo almeno 20 minuti di promenade in più il weekend.

Tornando a voi, cosa potreste portarvi via questi saldi? Ecco alcuni spunti per creare uno stile unico. Mi raccomando, questi dettagli sono solo spunti, mixandoli al vostro stile li renderete speciali e “vostri”. Se hai bisogno di aiuto per creare il tuo armadio, prenota la tua consulenza!

> IL CHIODO. Sì, è un #musthave. Se non ce l’avete ancora, prendetelo. Puntate sulla qualità, è un pezzo eterno. In questo momento lo stanno proponendo con delle imbottiture, che accentuano il punto vita, le spalle… mi piace davvero molto! Potrete mixarlo con un pullover, una felpa con il cappuccio, con una camicia in primavera o direttamente sulla T-Shirt le sere d’estate.

1

via Pinterest

> IL DOLCEVITA. Colorato, se possibile. Ma sì, quel tono un po’ bon ton piace, diciamoci la verità. Sia nel tempo libero che in ufficio, mixatelo con una giacca (tono su tono se volete un effetto elegante), oppure abbinatelo ad un bel paio di jeans per sdrammatizzarlo. Con questi freddi è quello che ci vuole… Prediligete materiali che durano (lana, cashemire) e attenzione al lavaggio. Se seguite queste regole, sarete amici per parecchi anni.

4

via Pinterest

> IL PANTALONE CON L’ELASTICO IN FONDO (il jogger pant). Ci piace, sia di jeans che di tessuto, ringiovanisce e rimanda subito allo street style. Anche a 50 anni, un pantalone come questo, se portato nel modo giusto, può far battere svariati cuori (battutafatta apposta per tutti i miei amici 50 anni a cui voglio un monte di bene). Unica nota: vi piace, vi sta bene, lo comprate? Per la scarpa, optate per stivale/scarponcino/sneaker, a seconda dello stile che più vi piace. Il jogger pant è sinonimo di comodità, per ciò potrà andare benissimo per il tempo libero. Se però non siete molti alti (sotto il metro e settanta) evitate il cavallo troppo basso o rischierete di apparire ancora più bassi.

via Pinterest

via Pinterest

> IL BORSONE DA VIAGGIO E LO ZAINO. Ormai l’uomo non mette tutte le sue cose in tasca o nella borsa della sua ragazza (questo il mio boy lo deve ancora capire, ma ci stiamo lavorando). Tracolle di cuoio, borsoni di viaggio, pochette e zaini sono finalmente patrimonio dell’umanità e anche gli uomini possono fregiarsene, per portare pc, libri, smartphone, tablet… Più liberi, più indipendenti. E più originali… pensateci: una cosa in più per rendere il vostro look strepitoso e particolare!

 

zara.com

zara.com

zara.com

zara.com

Buoni saldi!

Pepper